Depressione: si cura anche con la natura e il verde

da , il

    Depressione: si cura anche con la natura e il verde

    Che la natura e il verde avessero effetti sul nostro benessere lo avevamo sempre immaginato. Ma ora arriva una ricerca scientifica a confermare proprio che la depressione si cura anche con il verde e la natura! Lo studio in questione è stato condotto dai ricercatori dell’Università dell’Illinois, coordinati da Frances Ming Kuo. Gli esperti hanno passato in rassegna una serie di ricerche e scoperte degli ultimi anni sulla relazione esistente tra la depressione e il benessere psicofisico. E’ emerso chiaramente che esiste un legame molto forte tra le due. Grazie all’analisi delle ricerche condotte negli ultimi 20 anni, è emerso che la frequentazione degli spazi verdi migliora le funzioni cognitive, l’auto-disciplina e aiuta a controllare gli impulsi, con ricadute positive anche sulla salute mentale; al contrario, la non frequentazione di ambienti naturali, è collegata a deficit di attenzione, iperattività e a più alti tassi d’ansia e di depressione.

    Insomma brutte notizie per chi abita in città e si concede, anche a causa degli impegni quotidiani, poco spazio all’aria aperta! Un altro dato interessante riguarda l’aggressività. Dall’analisi degli stessi ricercatori è emerso infatti che ‘Chi vive a contatto con la natura è più generoso e socievole. Percepisce maggiormente i legami di vicinato, sente un più forte senso di comunità e di fiducia reciproca ed è più disponibile ad aiutare gli altri’ così si è espresso lo stesso coordinatore della ricerca, Frances Ming Kuo.

    Sembra chiaro quindi che la nostra vita e la nostra salute hanno un legame inscindibile con le nostre origini. Allontanarci dalla natura e dal verde non può che avere conseguenza sul nostro benessere, o al contrario, in presenza di patologie, come la depressione, la cura può essere, in tutto o in parte, anche un maggiore contatto con il verde e gli spazi naturali. Non dimentichiamo anche i vantaggi sull’organismo di un maggiore contatto con la natura! Di questi conosciamo tutti la portata. Dobbiamo tenerne conto e si spera ne tengano conto anche coloro che cercano di ridurre sempre più gli spazi verdi nelle nostre città!