Dieta Detox: la dieta delle Star

da , il

    Dieta Detox: la dieta delle Star

    Anche questa idea viene da oltreoceano: si tratta di una nuova moda diffusa tra moltissimi personaggi del cinema e dello spettacolo riguardo l’alimentazione. Questa tipologia di dieta, tutta americana, si chiama Detox, nome che deriva da Detoxification, volendo sottolineare come il principio cardine sia il perdere peso grazie all’assunzione di molta acqua, utile ad eliminare le tossine, e nel mangiare per lo più alimenti leggeri che sazino a lungo. Tra i Vip di casa nostra la Ventura è stata una pioniera in tal senso, ma molti altri colleghi, americani per lo più, stanno facendo come lei.

    Tra i più famosi potremmo citare Cameron Diaz, Pamela Anderson, Richard Gere o Demi Moore: tutti sostengono di aver avuto risultati sorprendenti abolendo salumi, bibite gassate formaggi grassi e dolciumi e preferendo cereali, frutta e verdura, carni bianche, legumi, pesce e thè bianco.

    Questo regime alimentare, che in definitiva nient’altro è che la copia americana della nostra invidiatissima dieta mediterranea, aiuta l’organismo a liberarsi dalle scorie, aumentando anche le difese immunitarie e contribuendo a sgonfiare la pancia, ridonando elasticità e luminosità alla pelle.

    In definitiva la dieta detox si fonda su 4 principi:

    1.introduzione di fibra con un minimo di 30 grammi al giorno con l’intento di regolarizzare la funzionalità dell’intestino. Può essere assunta sia sotto forma di verdura, con valore nullo dal punto di vista calorico, sia come cereali, legumi e ortaggi che rappresentano i carboidrati complessi.

    2.introduzione di sostanze antiossidanti per combattere i radicali liberi che causano, tra l’altro, una diminuzione delle difese immunitarie. Per lo più si tratta di assumere prodotti ortofrutticoli che contengono vitamina C, carotenoidi e tocoferoli.

    3.presenza di cibi leggeri a ridotto contenuto lipidico e di zuccheri semplici, purchè siano sempre freschi e ben conservati.

    4.introduzione di grandi quantità di liquidi sottoforma di acqua e tè bianco che contiene circa 230 componenti chimici fra i quali spiccano caffeina (detta teina), teofilina, teobromina, adenina, tannini o polifenoli, quercitina, vitamina H e vitamina K, vitamine del gruppo B, calcio, ferro, fluoro ed è privo di valore calorico .

    Insomma, provare per credere!