Dieta: la voglia dello sgarro arriva alle 15:23

da , il

    Dieta: la voglia dello sgarro arriva alle 15:23

    Quando si sta a dieta, la voglia di sgarro arriva alle 15:23! Lo dice un nuovo studio che focalizza in quel preciso orario della giornata, un abbassamento della guardia rispetto alle tentazioni della gola. Pare che alle 15:23 in effetti scatti un senso di fame maggiore in grado di diventare così forte da vanificare ogni sforzo di resistenza e ogni buon proposito di mantenere il contegno imposto dalla dieta.

    Lo studio è stato effettuato prendendo a campione oltre 1.500 persone che effettivamente avevano seguito una dieta, chiedendogli di ricordare quale era il momento della giornata più difficile per resistere alle tentazioni della gola, in cui alla fine avevano realmente ceduto. La maggioranza degli intervistati ( 62%) ha risposto che proprio tra le 15 e le 15 e 30 erano incappati in questa sensazione che li ha portati a mangiare per soddisfare il desiderio, seguiti dal 22% di loro che ha risposto che la fascia notturna era quella cruciale, e da un 16% che invece ha indicato la mattina.

    Quindi se si vuole evitare il problema, probabilmente la soluzione migliore è quella di impegnarsi facendo dell’altro, magari programmandosi proprio delle attività specifiche il quella fascia oraria: come fare del fitness, magari recandosi in palestra, o comunque uscire e tenere impegnata la mente in qualcosa di concreto. Altra buona idea in realtà sarebbe quella di assecondare questo impulso, ma senza buttarsi su cibi peni di calorie come torte, paste e cioccolato, ma optando invece per uno yogurt o un frutto ottimi per spezzare la fame di metà pomeriggio.