Dimagrire con le fragole migliorando il metabolismo in modo naturale

da , il

    Dimagrire con le fragole migliorando il metabolismo in modo naturale

    Spesso per perdere peso ci affidiamo a sostanze artificiali che promettono di migliorare il metabolismo. Eppure queste proprietà potrebbero essere nascoste in un frutto dolce e gustoso: avete mai pensato di dimagrire con le fragole? Leo Galland, medico di New York e direttore della Fondazione per la Medicina Integrata, ha fatto uno studio sugli alimenti in grado di stimolare ormoni come la leptina e la adiponectina, e quindi di favorire il metabolismo (e di conseguenza il dimagrimento). Tra gli alimenti da lui indicati ci sono proprio le fragole.

    Gli antiossidanti contenuti nelle fragole infatti aumentano il livello degli ormoni del dimagrimento e al tempo stesso rallentano l’assimilazione di zuccheri tenendo così sotto controllo la glicemia. Se il livello di zuccheri è costante è più facile tenere sotto controllo la fame. I numeri confermano queste proprietà delle fragole: 100 grammi di fragole contengono solo 27 calorie, colesterolo 0 mg, calcio 35 mg, fosforo 28 mg, vitamina C 54 mg, glucidi 5,3 gr, grassi 0,4 gr, proteine 0,9 gr, ferro 0,8 mg, acido ellagico e antiociani. Le fragole inoltre sono ricche di fibre e questo ne aumenta il potere saziante e favorisce il regolare funzionamento dell’intestino combattendo la stipsi. Questi piccoli frutti inoltre sono drenanti e ricchi di vitamina C. Durante la giornata quindi non rinunciate a mangiare le fragole: sono perfette con un po’ di limone o la mattina nel latte o lo yogurt. Ricordate che le fragole vanno conservate in frigorifero e, al momento dell’acquisto, preferite quelle bio e soprattutto italiane o di Paesi limitrofi perché tutte queste proprietà si perdono in pochi giorni. Non solo è possibile dimagrire con le fragole ma anche migliorare la propria salute con gusto.