Energy drinks: sono davvero utili?

da , il

    Energy drinks: sono davvero utili?

    Negli utlimi anni, soprattutto tra i più giovani, si sono diffusi su larga scala i cosiddetti energy drink. Ascoltando le reclame di questi prodotti, sembra che tali bevande apportino solo benefici all’organismo umano. Ma è veramente così? Gli energy drink contengono un’elevata quantità di caffeina, guaranà, taurina ed altre sostanze similari che eccitano il corpo umano e lo rendono, almeno apparentemente, più reattivo. Ma quali altre sostanze contengon queste bevande? Non sarebbe più opportuno limitarne l’uso ai più giovani?

    A porsi tutti questi è stato anche l’Assessore alla salute del comune di Milano, Giampaolo Landi che ha annunciato l’intenzione di voler sollecitare un lavoro sulle bibite energetiche presso gli specialisti dell’Istituto Superiore di Sanità: E’ importante richiamare l’attenzione sulle conseguenze di un’assunzione eccessiva di queste bevande che, se anche in sé non sono dannose, in una certa quantità possono avere un ruolo negativo nella dieta di un adolescente.

    Naturalmente la battaglia dell’assessore Landi non è fine a se stessa. Basti ricordare le parole riguardanti anche tutte le bevande gassate e zuccherate che non dovrebbero essere assunte in quantità elevate.

    A dirlo quotidianamente sono anche i medici che, evidenziando i dati sull’obesità e sul diabete, ricordano che in Italia, un bambino su 3 è obeso, ed il numero di giovani sotto i 20 anni che sono affetti da diabete di tipo 2 sta aumentando sempre di più.