Farmaci in Italia: i più venduti e richiesti dalla popolazione

da , il

    Farmaci in Italia: i più venduti e richiesti dalla popolazione

    Vi siete mai chiesti quali sono i farmaci più venduti in Italia? L’Osmed, Osservatorio Nazionale sull’impiego dei Medicinali, ha effettuato un’indagine per tentare di capire dove si dirigono le preferenze degli italiani. Perché, nonostante i tempi di crisi, il mercato dei farmaci non accenna a diminuire, complice forse anche la massiccia campagna pubblicitaria che incita la popolazione a risolvere ogni colpo di tosse o starnuto con una pasticca e sentirsi perennemente ammalata al solo accenno di un sintomo di stanchezza. Ecco quali sono i farmaci più venduti e richiesti in Italia dalla popolazione.

    In un’epoca in cui i prodotti farmaceutici contraffatti fruttano più della droga e il prezzo dei farmaci, seppur differente a seconda della farmacia, rimane comunque una spesa spesso deleteria, l’Osservatorio Nazionale sull’impiego dei Medicinali (Osmed) si è interrogato su quali siano i farmaci più utilizzati dagli italiani.

    Sembra che la popolazione italiana ricorra alla terapia farmacologica specialmente per le patologie a danno del cuore: i medicinali per l’apparato cardiovascolare sono infatti i più richiesti sul territorio italiano.

    Al secondo posto troviamo i medicinali per lo stomaco, mentre, novità del 2010, il terzo posto spetta ai farmaci per la cura della pelle.

    Tra i primi 30 medicinali più prescritti dai medici 19 farmaci riguardano l’apparato cardiovascolare, invece i farmaci per la cura dei disturbi gastrointestinali hanno registrato un aumento delle vendite pari al 6%.

    I farmaci per la cura delle patologie della pelle hanno visto un aumento complessivo delle prescrizioni pari al 10%, in cui si evidenzia l’aumento di oltre il 13% delle vendite di antipsoriasici, farmaci contro la psoriasi e di corticosteroidi topici.

    Di cosa parlano le malattie curate dai farmaci più venduti in Italia? Cuore, stomaco, malattie della pelle quale psoriasi: una dieta troppo ricca di grassi, poco movimento e poca ginnastica, molto stress. Forse possiamo cogliere l’occasione per fermarci a riflettere: perché una pasticca quasi mai è capace di portare l’autentico e profondo benessere, che è e rimane una strategia di vita.