Fumare è una malattia come le altre, va curata

da , il

    Fumare è una malattia come le altre, va curata

    Nei giorni scorsi a Milano presso l’Ospedale San Paolo si è tenuto un corso universitario rivolto agli studenti della Facoltà di Laurea in Medicina e Chirurgia e in Odontoiatria, che ha affrontato l’argomento dipendenza dalle sigarette sottolineando il fatto che fumare è una vera e propria malattia e va curata in quanto tale.

    E’ la prima volta che si affronta in Italia la dipendenza dalle sigarette come un malanno a cui porre rimedio, che si presenta il fatto di fumare come la causa di moltissime malattie e che si dice ai laureandi in sede universitaria che, durante la professione ci si troverà di fronte a moltissimi ‘malati di fumo‘ e bisognerà indicargli la strada giusta per la guarigione.

    Il corso ha avuto un enorme successo e sarà ripetuto anche negli anni a venire grazie anche al ruolo sempre più importante che hanno i medici di famiglia nell’aiutare le persone a smettere di fumare.

    Il fumo ogni anno in Italia è causa di 70mila (il 15 per cento) dei 560mila decessi registrati e, oltre ad essere un gravissimo problema per la salute degli italiani, è anche una spesa non indifferente per lo Stato che ogni giorno spende circa 4 miliardi 220milioni di euro, principalmente per l’ospedalizzazione di malati con patologie fumo-correlate.

    Dunque fumare è un problema grave sotto su tutti i fronti ed è bene che venga trattato come un patologia da curare. I primi che possono aiutare le persone a smettere sono proprio i medici di fiducia, quelli di famiglia, proprio per questo la loro formazione è importantissima per il futuro dei fumatori in Italia.