Fumo di sigaretta: nemico della pelle

da , il

    Fumo di sigaretta: nemico della pelle

    Il fumo di sigaretta nuoce gravemente alla salute. E non si tratta certo di una novità. Il fatto è, però, che oltre a causare malattie serie come quelle che ben conosciamo, come il tumore del polmone o rappresentare un importante fattore di rischio aggiuntivo per le tante patologie cardiovascolari, il fumo ha degli effetti dannosi anche dal punto di vista dell’estetica e della bellezza, in quanto rovina la pelle. Pare inoltre che questa sua capacità sia uno dei moventi principali che induce le donne a smettere di fumare, molto più che la paura di ammalarsi di patologie importanti.

    La notizia viene dagli studiosi della Staffordshire University che hanno esaminato alcune donne fumatrici attraverso la tecnica del morphing al pc. Con questo metodo sono stati mostrati chiaramente alle donne gli effetti che il fumo ha a lungo termine sulla pelle in particolar modo del viso, in quanto la rende piena di rughe, giallasta, spenta e opaca. Invecchiata in poche parole.

    Senza dubbio, insomma, immagini forti e ben esplicative che però hanno avuto il positivo effetto di indurre ben due terzi di loro a smettere di fumare. Pare dunque che per le donne conti di più la possibilità di rischiare di perdere la propria bellezza e giovinezza che non la propria salute!

    Diversamente dagli uomini, sui quali, invece, ha più presa la paura di poter avere qualche problema dal punto di vista sessuale. Insomma, qualunque sia il motivo, l’importante è il risultato e il messaggio che si riesce ad ottenere. Ed è bene sapere che, se i risultati dello studio verranno confermati con dati a lungo termine, le campagne pubblicitarie antifumo hanno in questo senso un terreno fertile su cui lavorare.