Fumo e impotenza maschile: meglio smettere di fumare

da , il

    Fumo e impotenza maschile: meglio smettere di fumare

    Fumo e impotenza maschile sono collegati, ed è meglio smettere di fumare se si vogliono avere dei risultati che riportano passione e libido ai livelli giusti. Per i soggetti maschili fumatori che soffrono di disfunzione erettile infatti un recente studio americano ha scoperto che può essere davvero importante buttare le sigarette per ritrovare il vigore perduto!

    Abbiamo parlato altre volte di disfunzione erettile, del fatto che è in arrivo un farmaco orodispersibile e di quali possono essere le strategie per risolvere questo problema che oltre ad essere un problema fisico diventa anche psicologico e fonte di stress proprio per il disagio che crea nelle relazioni.

    Una ricerca americana dimostra che per coloro che soffrono di disfunzione erettile e non e sono dei fumatori, la cosa migliore da fare è intanto di dire basta alle sigarette. In particolare è stato un gruppo di ricercatori dell’Università texana di Austin, già pubblicata sulla rivista scientifica British Journal of Urology International a fare la scoperta che il fumo incide sull’erezione maschile e sulla libido. E’ stato preso in esame un campione di 65 uomini volontari che si sono messi a disposizione del programma sperimentale di otto settimane che prevedeva l’abbandono delle sigarette.

    Di loro solo 20 sono riusciti effettivamente a farlo e sono anche coloro che hanno riscontrato un enorme miglioramento in campo sessuale. Una componente del gruppo di ricerca Lydia Bazzano ha spiegato ‘Tutti gli uomini, anche quelli che non hanno diagnosi di disfunzione erettile, potrebbero trarre benefici dallo smettere di fumare’.