I farmaci generici, da oggi costano meno

da , il

    I farmaci generici, da oggi costano meno

    A partire da oggi venerdì 15 aprile, i cosiddetti farmaci generici costeranno di meno. Questo avviene per contrastare un calo nelle vendite e per combattere la diffidenza che molte persone hanno verso questi farmaci che di fatto non hanno un nome e una confezione accattivante, ma che portano invece solamente il nome del principio attivo. Questi farmaci in realtà sono validissimi e uguali agli altri, inoltre hanno il vantaggio di poter essere acquistati ad un prezzo inferiore. Questo progetto nasce quindi per incentivare le vendite di questi farmaci che vanno benissimo per fare le terapie e per sconfiggere le malattie, esattamente come gli altri con nomi e marche conosciute.

    Da oggi perciò queste medicine costeranno meno, fino ad arrivare ad un abbassamento del prezzo anche del 40%. L’ Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA), ha pubblicato sul suo sito internet una lista con i nomi dei farmaci interessati, che comprende tutti i nuovi prezzi abbinati. Questa lista è stata battezzata “lista trasparenza” e riporta l’elenco dei 4189 farmaci, il cui prezzo è stato abbassato, adeguandolo alla media europea e allineandoli specialmente con quelli di Germania, Francia, Spagna e Gran Bretagna.

    Questo è potuto succedere anche grazie ad una manovra economica efettuata lo scorso anno.

    I farmaci generici sono medicinali il cui brevetto è scaduto e che quindi possono venire commercializzati anche come “principi attivi” seguiti dal nome della casa farmaceutica che li produce e possiedono le stesse caratteristiche del farmaco di marca: indicazioni, posologie, possibili effetti e sicurezza infatti sono uguali.

    Fino a questo momento i prezzi erano, rispetto ai farmaci con marca, più bassi del 20% questo perchè che non serve sostenere spese di ricerca. Staremo a vedere se con questo incentivo, i farmaci generici subiranno un’impennata nelle vendite, conquistandosi la fiducia dei consumatiori.