I sandali da gladiatore fanno male alla salute di piedi e gambe

da , il

    I sandali da gladiatore fanno male alla salute di piedi e gambe

    I sandali sono assolutamemte un must estivo, ma quelli proposti quest’anno e specialmente quelli bassi da gladiatore, pare che oltre ad essere molto trendy e di moda, facciano male alla salute dei piedi a causa del tacco troppo basso e piatto e dai listelli in pelle e non che ricoprono il piede, la caviglia e in alcuni casi anche il polpaccio. L’allarme viene lanciato dai podologi che spiegano quanto la scarpa e il sandalo con la suola piatta possano recare danno alla salute e al benessere dei piedi e in particolare al tendine di Achille e dei muscoli dei polpacci.

    In pratica pare che oltre ai tacchi troppo alti che sarebbero controindicati per piedi sani e belli, oggi i medici sconsiglino l’uso delle cosiddette suole flat, troppo basse e piatte che sarebbero comunque dannose. Sono i medici inglesi, seguiti da quelli italiani che sostengono questa teoria per cui i sandali da gladiatore così bassi facciano male al tendine di Achille provocandone in alcuni casi lo stiramento e l’indolenzimento dei muscoli dei polpacci. Ad affermarlo è l’italiano Mauro Montesi, presidente dell’Associazione italiana podologi che conferma la tesi di Lorraine Jones della Society of Chiropodists and Podiatrists che spiega:

    “i sandali bassi hanno una capacità di assorbimento d’urto pari a zero per piedi e gambe, ecco perché l’uso eccessivo e prolungato può danneggiare la salute di queste due parti del corpo. Per evitare situazioni spiacevoli a piedi e gambe il consiglio è di usare saltuariamente questi sandali e che sono preferibili scarpe e sandali con un tacco di 4 centimetri, inoltre è meglio scegliere i modelli infradito perchè il piede è più libero e quelli in pelle sono meglio di quelli in plastica che causano invece un’elevata sudorazione e più frequentemente bolle e vesciche.