Incenso: rimedio contro ansia e stress, lo dice la scienza

da , il

    Incenso: rimedio contro ansia e stress, lo dice la scienza

    L’incenso sarebbe un ottimo rimedio contro ansia e stress, oggi è la scienza a confermare ciò che intuitivamente già sapevamo. Noto e utilizzato da millenni soprattutto in Paesi come l’India, oggi l’Estremo Oriente ha contribuito a portare questa interessante abitudine anche nelle nostre case. L’incenso da sempre caratterizza momenti sacri di particolare energia e concentrazione, tanto da essere grandemente utilizzato in chiese ed edifici religiosi: le sue bacchette profumate esercitano un momento di particolare forza e fascinazione. Una recente indagine avrebbe studiato i suoi effetti, dimostrando che l’incenso possiede un effetto valido ed immediato contro ansia e stress.

    Oli essenziali e incenso sono ormai noti e abitualmente utilizzati da moltissime persone per profumare l’ambiente di casa e donare alle stanze l’improvvisa atmosfera di calda e penetrante sensazione.

    Uno studio condotto su un gruppo di tpopolini ha evidenziato che l’incenso possiede un effetto calmante realmente dimostrabile.

    Il team di ricerca è stato diretto dal Dr. Arieh Moussaieff della Hebrew University di Gerusalemme e ha scoperto che un componente del franchincenso, noto anche come olibano, nei topi mostra la capacità di attivare alcuni meccanismi cerebrali che abbassano l’ansia e alleviano i sintomi della depressione.

    ‘I risultati ottenuti sugli animali sembrano indicare che l’incensole acetato e i suoi derivati sono una valida alternativa nel trattamento di alcune patologie legate allo stress‘ ha spiegato Moussaieff.

    Lo studio israeliano dimostra che l’incensole acetato, sostanza contenuta negli ingredienti dell’incenso, potrebbe essere validamente utilizzata come agente contro ansia e depressione.

    Iniettando l’incensole acetato nei topi è stata modificata la normale attività di una proteina chiamata Trpv3, che ha contribuito all’osservazoone di un suo ruolo nella regolazione della depressione e dell’ansia, che potrebbe avere una formulazione nei futuri farmaci.

    Ora non vi resta che accendere una bacchetta di incenso e continuare la giornata all’insegna del relax, dimenticando ansia e stress fuori dalla porta.