Lampade a Led: potrebbero danneggiare la vista

da , il

    Lampade a Led: potrebbero danneggiare la vista

    Le lampade a led potrebbero compromettere la vista degli adulti ma soprattutto quella dei bambini. Il sistema di illuminazione che fa uso dei diodi luminosi, LED appunto, potrebbe danneggiare in modo irreversibile la retina dell’infante e, comunque, sembra essere nociva anche per la salute dei grandi. L’allarme, lanciato qualche giorno fa dall’Agenzia francese per gli alimenti, l’ambiente e la sicurezza, è stata diffusa anche in Italia dall’Aduc, l’Associazione per i diritti dei consumatori e degli utenti. Entrambe sono convinte che alla base del pericolo ci sia la forte intensità di luce degli apparecchi che usano la nuova tecnologia; complice inoltre la particolare colorazione blu.

    Rispetto alle normali lampadine, infatti, questo sistema luminoso è di 1000 volte superiore e la luce blu è di tipo direzionale, non diffusa, quindi più critica per la salute degli occhi. Lo studio condotto dall’agenzia d’oltralpe, l’AFSSA, sconsiglia dunque l’utilizzo di luci a led nelle camerette dei più piccoli ma anche negli ambienti domestici, lavorativi e in quelli pubblici dove si trascorrono numerose ore. Per i luoghi di lavoro e i pubblici in cui sono stati già montati simili sistemi d’illuminazione, l’Aduc chiede di attivare subito misure di protezione e sicurezza. Una richiesta inoltrata sia al Ministero della Salute che a quello del Lavoro.

    Ma non arriva un pò troppo in ritardo questa notizia? Dopo la grande campagna d’informazione sull’efficacia energetica delle lampadine a led e gli incentivi alle amministrazioni per passare al nuovo sistema d’illuminazione, il mercato è ormai indirizzato fortemente in questa direzione: i piccoli diodi sono già ovunque, dalle schermi delle tv a led, alle auto, alle lampade per la casa e per gli uffici…Per il momento, comunque, è conveniente fare attenzione agli ambienti frequentati dai più piccoli.