Malattie del cuore e diabete: un’arancia geneticamente modificata per combatterli

da , il

    Malattie del cuore e diabete: un’arancia geneticamente modificata per combatterli

    Le malattie del cuore e il diabete, così come l’obesità, sono un problema crescente nella nostra società e la loro pericolosità non è affatto da trascurare. Oltre alle diete, ad una vita dinamica al posto di quella sedentaria e a controlli periodici, potrebbe essere in arrivo un nuovo alleato per combatterli: una super arancia, geneticamente modificata.

    Si tratta dell’innesto tra le arance dolci spagnole e quelle rosse di Sicilia. La ricerca è ad uno stadio avanzato, tanto che i progressi fatto dal John Innes Centre di Norwich, sono stati pubblicati sulla rivista Plant Cell.

    La svolta si ottiene aggiungendo, alle piante di arancia dolce spagnola, i geni dei pigmenti rossi della varietà siciliana, cioè l’antocianina, ritenuta un’ottima difesa per l’organismo contro malattie del cuore, diabete e sindrome del colon irritabile. Il consumo di arance rosse, o meglio il loro succo, è utile nella prevenzione dell’aumento di peso.

    Con questa arancia modificata, dovrebbe essere possibile eliminare il problema della coltivazione delle arance rosse, visto che la produzione di antocianina dipende molto dalle temperature, cioè più fredde appena prima della raccolta (questo è uno dei motivi per cui crescono soprattutto alle pendici dell’Etna).

    Inserendo i pigmenti rossi nella arance spagnole, invece, potrebbe essere bypassata la condizione climatica.