Mangiare sano durante le feste per non avere rimorsi

da , il

    Mangiare sano durante le feste per non avere rimorsi

    Il torrone, il pandoro e il panettone (magari spalmati di Nutella), lasagne, pasta al forno e chi più ne ha più ne metta! Mangiare sano non è proprio la pratica più diffusa durante le feste natalizie, infatti è risultato che in media una persona mette su circa mezzo chilo da novembre a gennaio (le persone in sovrappeso anche di più). Il vero problema risiede nel fatto che il peso accumulato durante le vacanze tende a rimanere depositato nei mesi successivi ed è più difficile da smaltire. Allora cosa fare? Rinunciare alle prelibatezze delle festività è deprimente, diciamocelo, quindi è il caso di trovare una soluzione.

    L’importante è non mettersi a dieta ferrea durante le vacanze e non sentirsi come se ci si fosse privati di qualcosa: bisogna trovare una via di mezzo tra l’eccedere e il giusto piacere, magari focalizzandosi sul sapore. La cosa migliore da fare, infatti, sarebbe quella di abbassare le quantità di zuccheri e di sale: come?

    - L’utilizzo di vaniglia e menta contribuiscono a sviluppare la sensazione di dolcezza

    - Spezie come lo zenzero, la cannella, la noce moscata e la menta possono essere utilizzate nei piatti di verdura, nelle salse e nei cibi cotti al forno al posto di sostanze con zuccheri aggiunti

    - Le spezie saporite come l’origano, il basilico, il rosmarino, l’aglio e la cipolla hanno un potente richiamo ai sapori e quindi diminuiscono il bisogno di aggiungere sale.

    Un’altra soluzione, facilmente attuabile e che non ci costringe a rinunciare alla sensazione del reale sapore di una sostanza, consiste nel sostituire i grassi con dei surrogati di questi ultimi che però mantengono inalterato il sapore. Ad esempio è possibile sostituire ingredienti come il latte intero o lo yogurt con il latte scremato e lo yogurt light o il burro con la margarina.

    Insomma, ci sono diversi modi per continuare ad apprezzare i sapori che, ahinoi, ci regalano i cibi più grassi, eliminando però un bel po’ di calorie!