Nuovi farmaci per il diabete: l’insulina degludec

da , il

    Nuovi farmaci per il diabete: l’insulina degludec

    Ottime notizie per le tante persone affette da diabete mellito: entro il 2013 verrà commercializzata una nuova forma di insulina, chiamata insulina degludec, che ha l’enorme vantaggio di poter essere somministrata sole tre volte a settimana, grazie alla sua emivita più lunga rispetto a quella delle insuline utilizzate attualmente. Il che si traduce in un sicuro minor disagio per tutti quei pazienti costretti, al momento, a fare diverse iniezioni di insulina al giorno, per sopperire alla carenza dell’ormone.

    Lo studio, pubblicato sull’autorevole rivista scientifica The Lancet è del team del Mayo Clinic College of Medicine di Rochester, negli Usa. Questo gruppo di ricerca è quello che ha ideato la nuova insulina degludec che ha una durata d’azione piu’ lunga ed e’ molto piu’ efficace nei pazienti con il diabete di tipo 2.

    Dopo essere stata testata su un campione di 245 persone, il degludec ha riportato gli stessi effetti dell’insulina glargine, quella più comunemente utilizzata oggi in monosomministrazione giornaliera, con anzi qualche beneficio in più come, a lungo termine, meno attacchi di ipoglicemia, a parità di controllo dei livelli ematici di glucosio.

    Inoltre, anche la safety e la tollerabilità della nuova insulina sono risultate paragonabili a quelle dell’insulina glargine, con una riduzione dell’emoglobina glicosilata, il marker principale del compenso glicometabolico, di circa l’1,3%, paragonabile, quindi, per entrambi i farmaci.

    La Novo Nordisk, azienda produttrice del nuovo farmaco, ha annunciato anche i risultati di un secondo studio di fase III condotto con la combinazione precostituita di insulina degludec e insulina aspart, un analogo ad azione più rapida, composto che una volta in commercio avrà il nome di DeglutecPlus.