Sei ansiosa? E’ sintomo di maggiore intelligenza

da , il

    Sei ansiosa? E’ sintomo di maggiore intelligenza

    Essere ansiosi, preoccupati non sarebbe proprio un difetto, secondo delle recenti ricerche infatti l’ansia sarebbe sintomo di intelligenza. La cosiddetta ‘ansia generalizzata’ non sarebbe più una cosa da correggere da curare, ma si tratterebbe di qualcosa da coltivare e magari direzionare ma non di certo da cancellare.

    Secondo una ricerca svolta negli Stati Uniti presso il Baylor college di medicina sarebbero stati identificati, tramite uno scan effettuato sul cervello dei volontari, i componenti chimici cerebrali associati alle preoccupazioni ansiose ed ad un alto quoziente intellettivo.

    In entrambi i gruppi di volontari è stata registrata una misurabile diminuzione di colina (un nutriente essenziale) nella materia bianca cerebrale. Questo dimostrerebbe la analogia tra i due fenomeni celebrali: ansia e intelligenza.

    Secondo la ricerca le persone con un quoziente intellettivo più alto proverebbero stati di ansia più forti rispetto a quelle con un quoziente intellettivo più basso.

    ‘In sostanza – afferma Jeremy Coplan, coautore della indagine e professore alla New York State University – l’ansia induce le persone a non correre rischi, queste persone quindi finiscono in molti casi ad avere un tasso di sopravvivenza più alto a tutto vantaggio della specie’.

    Che dire? Sei ansiosa? Puoi metterti l’anima in pace, per lo meno puoi dire di essere anche più intelligente, è scientificamente provato!