NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Stanchezza primaverile, cosa fare per alleviarla

Stanchezza primaverile, cosa fare per alleviarla
    Stanchezza primaverile, cosa fare per alleviarla

    Puntuale come ogni anno, può arrivare la stanchezza primaverile! Se l’inverno e l’autunno portavano influenza e malanni di stagione, la primavera si accompagna a nuovi e diffusi fastidi: senso di stanchezza, spossatezza e generale irritabilità, ma anche insonnia sono i classici sintomi della cosiddetta stanchezza primaverile. Cosa fare per alleviarla? La nutrizionista Sara Farnetti ha fornito qualche consiglio sulla dieta che in questi casi può aiutare notevolmente. Contro la stanchezza primaverile sono consigliate soprattutto le verdure ricche di sali minerali.

    Come ha spiegato l’esperta: “La dieta di primavera deve avere come obiettivo, quello di tamponare lo stato di acidosi prodotto dai radicali liberi. Durante l’inverno, infatti, abbiamo accumulato molte tossine e in circolo ci sono i radicali liberi, che aggrediscono le cellule e ne aumentano l’invecchiamento. I minerali nel periodo di marzo-aprile aiutano, così, a recuperare l’equilibrio dell’organismo e a combattere proprio la stanchezza, l’insonnia, l’irritabilità, che arrivano con la primavera. Ma sono armi efficaci anche contro altri disturbi come le gastriti e il mal di stomaco. Questo perché influiscono positivamente sulla stabilità dell’umore e della mente rilassando i muscoli”.

    Il consiglio quindi è quello di fare scorta di cavoli, fagiolini, agretti, ma anche mandorle e spinaci.

    A colazione, invece, possiamo cominciare con della frutta secca (una decina di mandorle), da abbinare a dello yogurt e dei fiocchi d’avena. Per le proteine del pranzo, meglio scegliere quelle del pesce. Infine, a cena, se si soffre di insonnia sarebbe meglio scegliere i legumi, il riso rosso o nero, con accanto una bella insalata. Insomma, con la dieta giusta potete fare molto contro la stanchezza primaverile…il risultato è assicurato!

    340

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AlimentazioneBenessereConsigli saluteSalute
    PIÙ POPOLARI