Stress e depressione aumentano quando confidiamo i nostri problemi alle amiche

da , il

    Stress e depressione aumentano quando confidiamo i nostri problemi alle amiche

    Parlare dei propri problemi, confidarsi con le amiche potrebbe creare problemi di stress e depressione. Sfogarsi, confidare segreti ad un’amica, è per molte un’esperienza indispensabile. Abituate a poter contare sulla fiducia delle persone più care, ci sentiamo persino sollevate quando snoccioliamo per bene i nostri problemi con loro. Eppure questo raccontarci a persone di confidenza sarebbe l’anticamera di stress e depressione. Lo rivela un interessante studio pubblicato sulla rivista Journal of Social and Personal Relationships che focalizza l’attenzione su un comportamento chiamato co-rimuginazione, tipico delle amiche che trascorrono molto tempo insieme concentrandosi su aspetti e sentimenti negativi della loro vita.

    A noi donne, si sa, ci piace tanto chiacchierare. A volte possiamo trascorrere ore ed ore con le amiche a vivisezionare aspetti e particolari problematici della vita. Dall’amore finito, allo stress provocato dalle angherie della suocera, gli argomenti davvero non mancano mai. Se poi abbiamo la fortuna di condividere con le nostre confidenti anche la stessa casa, gli stessi spazi e molte ore della giornata, il tempo per parlare si moltiplica. Ma attenzione, gli psicologi avvertono: concentrarsi su sentimenti negativi e raccontarli più volte, fa male alla salute, soprattutto alla psiche. Queste relazioni confidenziali fitte attiverebbero, specialmente tra coinquiline, un comportamento chiamato dagli specialisti di co-rimuginazione. L’abitudine a rimuginare continuamente sui problemi senza trovare una vera soluzione, causerebbe dei problemi al famoso ormone dello stress, il cortisolo. In queste circostanze se produrrebbe un’alta quantità, predisponendo il soggetto a depressione e ansia successiva. Parlare, sfogarsi va benissimo, non dimentichiamoci che le interazioni sociali influenzano e migliorano la memoria e la performance mentale, ma attente al tempo. Quando abbiamo bisogno di confidarci, quando sentiamo l’esigenza di farci ascoltare e trovare consolazione tra le braccia di un’amica, valutiamo bene i tempi: è fondamentale non soffermarsi e ritornare troppo spesso sul problema per non soffrire di depressione e stress poi.