Vita sana: le buone abitudini contagiano le donne

da , il

    Vita sana: le buone abitudini contagiano le donne

    Le regole per una vita sana è più facile rispettarle in compagnia: se si hanno modelli virtuosi da imitare sarà più semplice, ad esempio, fare sport e mangiare correttamente. Questo meccanismo contagioso sarebbe valido soprattutto per le donne, rivela la nuova ricerca australiana della Deakin University. Per vivere bene fanno comodo quindi un pò di amici o colleghi salutisti. Il loro buon esempio, servirà da stimolo per cambiare le abitudini alimentari scorrette e combattere la pigrizia da divano. Lì dove non arrivano i consigli possono molto i comportamenti di chi è intorno a noi.

    A quanto pare, le abitudini salutali contagiano di più il gentil sesso perché, a differenza degli uomini, le donne le percepiscono socialmente desiderabili. E’ come se per noi assistere chi svolge una regolare attività fisica oppure una dieta sana avesse un valore aggiunto, in termini sia sociali che personali. Osservati da questa particolare prospettiva femminile, i comportamenti virtuosi diventano più allettanti: di conseguenza, decidere di adottarli è più semplice.

    Lo studio, condotto su circa 3.600 donne, sarà presto pubblicato su International Journal of Behavioral Nutrition. Aver scoperto questa dinamica contagiosa è un risultato importante per dichiarare guerra agli stili di vita poco sani. La dottoressa Kylie Ball, a capo del team dei ricercatori, spiega: ‘Abbiamo l’opportunità di aiutare le persone a sfidare le norme sociali che li conducono verso abitudini malsane e creare una nuova e più sana definizione di normalità’. Nello stesso tempo, però, avverte che sono indispensabili ulteriori studi su come modificare le norme sociali e promuovere lo sport e la prassi di mangiar sano.