Sexy Shop: nella puritana Alabama nasce il primo negozio per adulti Drive Thru

da , il

    Sexy Shop: nella puritana Alabama nasce il primo negozio per adulti Drive Thru

    Proprio come il McDrive, si passa con la macchina, si effettua l’ordine, si paga alla cassa e poi si va via con il prodotto tra le mani. No, non è un altro fast food, bensì una nuova tipologia di Sexy Shop, ispirata proprio alla classica Drive Thru di McDonald, KFC ed affini. Accade tutto in Alabama, uno stato puritano, dove sono stati messi addirittura fuori legge i Sex Toys, i giocattoli da adulti per divertirsi a letto, da soli o in compagnia (bambole gonfiabili, vibratori, etc. etc.). La proprietaria del sexy shop Pleasures, Sherri Williams, è riuscita a trovare una falla nella legge e, oltre ad avviare la vendita dei sex toys, ha proposto anche questa nuova iniziativa.

    Utilizzando un edificio di una banca dismessa, la signorina Williams, ha organizzato la vendita tramite sportello di oli lubrificanti, di vibratori, di parrucche e quant’altro, ‘nascosti’ in buste molto discrete. Inoltre ogni cliente presenta una sorta di certificato medico che attesti quale beneficio apporterà l’acquisto di un sex toy. Roba da americani. È come dire che si necessita di un vibratore perché il fai da te ha provocato la sindrome del tunnel carpale! Roba da americani..

    In ogni modo, la Williams è davvero soddisfatta della sua attività, tanto da dichiarare: ‘Lo scopo della mia battaglia è quello di evitare che i Sexy Shop stia nascosti nei vicoletti, come fossero una vergogna. Dopotutto, se a nessuno piacesse questo genere di negozi, noi non avremmo nemmeno modo di esistere!’. Mai parole furono più vere, se si pensa che negli Usa i Sexy Shop sono presi d’assalto anche dalle star di Hollywood.