Sposarsi a Ferrara costa di più

da , il

    Sposarsi a Ferrara costa di più

    Sposarsi in comune, a Ferrara, costa davvero tanto. Si parte da un minimo di 80 euro per i residenti, a un massimo di 300 euro per chi viene da fuori. Lo ha stabilito la Giunta comunale, che ha calcolato le nuove tariffe tenendo conto delle ultime variazioni Istat.

    Quindi le coppie che avevano in programma di recarsi al Castello Estense il prossimo 29-30 gennaio in occasione della fiera degli sposi Ti sposerò perché, valutino se non sia il caso di spostarsi di qualche chilometro per convolare a nozze!

    Secondo le nuove disposizioni del comune ferrarese ai matrimoni in programma nella sala degli Arazzi del palazzo municipale, da celebrare negli orari di servizio dell’amministrazione e fra cittadini di cui almeno uno con residenza nel Comune di Ferrara, sarà applicata una tariffa di 80 euro, mentre per quelli tra sposi residenti in un altro Comune l’importo sarà di 100 euro.

    Per le cerimonie in programma al di fuori degli orari di servizio o nelle giornate festive, invece, sarà previsto un rimborso di 200 euro per i residenti a Ferrara e di 280 euro per i non residenti.

    Aumenti previsti anche per i servizi aggiuntivi su richiesta (ad esempio addobbi floreali e utilizzo della sala per rinfresco), la tariffa salirà a 150 euro (più iva al 20%), mentre i matrimoni da celebrare nella sala dell’Imbarcadero 1 del castello estense avranno un costo di 250 euro per i residenti e di 300 euro per gli altri cittadini.

    Sarebbero, dunque definitivamente finiti i tempi in cui si decideva di organizzare un matrimonio civile perché si riteneva che nel complesso tra rito, documenti e abito per l’occasione, si sarebbe speso meno rispetto alla cerimonia in chiesa. Beh, i tempi cambiano!

    Ma alle coppie di Ferrara che devono sposarsi potremmo sempre consigliare di trovarsi uno sponsor come hanno fatto solo qualche settimana fa due squattrinati ragazzi milanesi che non si sono arresi al caro matrimonio e hanno coronato il loro sogno d’amore!